Roma Antica Scavi di Ostia Antica numero di mappa 9 Latrine Regio I 

Fu ricavata modificando una bottega nel II secolo d.C. e rimase in uso fino al IV secolo d.C. (nel muro nord sono ancora visibili tracce del muro divisorio originale). È una latrina pubblica costituita da una fila di 20 sedili di marmo, ciascuno con il proprio foro, sul pavimento corre un canaletta destinata allo scorrimento di acqua pulita, essa era destinata per la pulizie del servizio igienico e per immergervi le spugne immanicate utilizzate per l'igiene corporea (come riferito da Seneca e da Marziale). Si accedeva all'interno con una porta girevole, di cui nella soglia di ingresso si conserva il foro centrale. Ad est della latrina, sul Foro della Statua Eroica, c'era una grande cisterna che forniva l'acqua alla latrina e al resto dell'edificio e alle Terme del Foro.