Roma Antica Scavi di Ostia Antica numero di mappa  17 Foro Regio I 

Durante il regno di Adriano (117-138 d.C). il foro di Ostia fu ampiamente ricomposto, la piazza era circondata da quattro importanti edifici pubblici: il Capitolium a nord, il Tempio di Roma e Augusto a sud,la Curiaa nord-ovest ela Basilicaa sud-ovest. Il Foro era il centro dove si svolgevano le funzioni amministrative, era il luogo dove si amministrava la giustizia e si praticava la religione e in fine era un centro commerciale.  Il foro era abbellito da varie statue di notabili ad esempio una statua equestre di C. Domizio Fabius Hermogenes, sacerdote del deificato Adriano, e una statua equestre di Manilio Rusticus, Prefetto dell'Annona (approvvigionamento di grano) e patrono della città. Nella fogna sotto la via dei Molini è stata trovata una iscrizione che apparteneva alla statua di Anco Marzio IV re di Roma (640-616 a.C.), probabile fondatore della colonia  di Ostia.