Roma Antica Museo Archeologico di Napoli

Sono le parole profetiche di Anchise al figlio Enea durante la sua discesa nell’Averno (libro VI dell’Eneide, versi 847-853)

«I Greci scolpirono il gelido marmo fino al punto di dargli quasi vita, i Greci composero grandi orazioni e misurarono il cielo in modo così esatto da predire il sorgere delle stelle. Ma voi Romani avete un grande animo. Governate i popoli con autorità per garantire la pace sotto il dominio della legge, per conquistare i potenti e mostrare loro pietà dopo averli conquistati».