Porte di Roma Porta Tiburtina o Porta San Lorenzo

Alla fine del XIX secolo in seguito alla creazione del piazzale ferroviario e all'eliminazione della cinquecentesca via S. Lorenzo, che qui arrivava da S. Maria Maggiore, la porta perde importanza e viene «abbandonata». È «sostituita» nelle mura vicine da un netto taglio da torre a torre lungo29,60 metri, i cento piedi imposti all'intercalare delle torri dagli architetti di Aureliano.