Palazzi di Roma Palazzo Pamphilj Galleria Cortona

I soggetti rappresentati nella galleria sono descritti in una "breve narrazione" del Caferri. Gli episodi rappresentati sono i seguenti:

1) Giunone supplica Eolo di scatenare i venti per suscitare la tempesta che dovrà disperdere la flotta troiana (ovato verso piazza Navona);

2) Nettuno placa la tempesta scatenata da Eolo (parete nord);

 3) Enea guidato dalle colombe va in cerca del ramo d'oro da portare in dono a Proserpina per entrare negli Inferi (medaglione sopra la finestra di piazza Navona);

4 e 5) Enea, accompagnato dalla Sibilla Cumana entra negli Inferi ove incontra il padre Anchise (serliana verso piazza Navona);

6) Giochi agonali, erano delle festività romane, in memoria di Anchise: la gara con l'arco vinta da Aveste (medaglione sopra la finestra verso via dell'Anima);

7) Enea su una nave, accompagnato da Nettuno si accinge a sbarcare alle foci del Tevere (parete sud, verso piazza Navona);

8) Enea trova la scrofa bianca con i trenta figlioletti e la offre in sacrificio a Giunone (medaglione sotto il riquadro centrale, lato sud);

9) Pallante, figlio del re degli Arcadi Evandro, va incontro a Enea e stringe un patto di alleanza  contro i Rutuli.  (parete sud, verso via dell'Anima);

11) Venere chiede a Vulcano di forgiare le armi per il figlio (ovato verso via dell'Anima);

12) Enea riceve le armi da Venere (medaglione sotto il riquadro centrale, lato nord);

13) Concilio degli dei presieduto da Giove: vi partecipano Venere, Marte, le Furie, Bacco, Ercole, Plutone, Mercurio,la Giustizia, Diana e Polluce, Gremir e Cibele (è il riquadro centrale della volta);

14) Morte di Turno re dei Rutuli per mano di Enea (parete nord, verso via dell'Anima).