Palazzi di Roma Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano piano Secondo Gruppo del fanciullo con l'oca

 

La scultura riproduce un bambino che stinge a se il collo dell’oca in un affettuoso abbraccio. Copia romana del II sec. d.C. di un originale in bronzo creato dello scultore greco Boethos di Calcedonia. L'originale, andato perduto, è a noi noto grazie ad un passo di Plinio. Di restauro sono la testa del bambino e il collo dell'oca.  Le statue di Afrodite al bagno e del bambino con oca erano state unificate nella collezione Ludovisi, per supplire alla mancanza del gruppo di Leda e il cigno.