Villa d'Este Tivoli Peschiere


Poste in successione innanzi alla fontana di Nettuno, da cui ne ricevono l'acqua, sono costituite da tre grandi bacini rettangolari, disposti uno dopo l'altro e attorniati da una vegetazione lussureggiante. I vasconi sono animati da snelli zampilli, nascenti dai vasi disposti lungo i loro bordi (otto per vasca). Al tempo della loro costruzione servivano da vivaio delle più pregevoli qualità di pesce.  Così gli ospiti del cardinale oltre che della salubrità dell'aria e l'incanto delle acque, potevano anche godere dei piaceri ittici provenienti dalle peschiere pullulanti di trote e di altro pesce di acqua dolce.