Rione Trastevere Fontana Manifattura dei Tabacchi Piazza Mastai

Fontana della Piazza. Ad ornamento della piazza antistante l’allora recente palazzo della Manifattura dei Tabacchi, nel 1865 papa Pio IX, Mastai Ferretti, volle far costruire una fontana monumentale, a condizione però che “non disturbasse la veduta del prospetto della fabbrica principale a certa distanza”. L'incarico venne affidato all'architetto Andrea Busiri Vici il quale senza molta fantasia, si limitò a trarre ispirazione ed elementi da altre fontane romane, realizzandone tuttavia una “nuova” abbastanza dignitosa ed elegante. La fontana poggia su un basamento di tre gradini a pianta ottagonale e si compone di una vasca di travertino, pure ottagonale, al centro della vasca, sopra un piccolo piedistallo ottagono, quattro  delfini con le code intrecciate sostengono un elegante catino centinato, in mezzo al quale quattro putti sorreggono un secondo catino a sagoma rovesciata dal cui centro si eleva un nutrito zampillo d'acqua che, attraverso le quattro protomi leonine del catino inferiore, si riversa in getti sottili nella vasca sottostante.