Rione Trastevere Piazza Giuseppe Gioacchino Belli

Fontane del Monumento. Costituiscono un  tutt'uno con il monumento al più grande poeta di Roma, Giuseppe Gioachino Belli, realizzato per sottoscrizione popolare promossa da un apposito comitato presieduto da Domenico Gnoli. L'opera  eseguita nel 1913 dallo scultore siciliano Michele Tripisciano che rinunciò al proprio compenso. Le fontane, che si trovano nelle parti laterali del monumento, sollevate di tre gradini, sono simmetriche e gemelle, formate ciascuna da una bella vasca trilobata in marmo, con bordo modanato, nella quale un mascherone barbuto, appoggiato su una mensola e al centro di due ampie volute, versa un abbondante getto d'acqua a ventaglio.