Rione Ripa Fontane di Roma Fontana dei Tritoni Piazza della Bocca della Verità 


Fu voluta da papa Clemente XI, Albani quando nel 1717, vennero avviati  i lavori per la sistemazione della piazza antistante la Basilicadi Santa Maria in Cosmèdin. L'incarico fu affidato all'architetto Carlo Bizzeccheri che in omaggio al pontefice, si ispirò allo stemma della famiglia Albani per il disegno della vasca che risulta infatti elegantemente modellata a forma ottagonale con quattro angoli acuti e quattro concavi, a riprodurre, il motivo araldico dello stemma del papa. Al centro della vasca si eleva un gruppo di massi di travertino, dello scultore Filippo Bai, su cui adagiano, due tritoni con le code intrecciate, realizzati da Francesco Moratti, i quali, volgendosi la schiena, con le spalle e braccia alzate sostengono un grosso catino ondulato a forma di conchiglia. Il gruppo scultoreo centrale (scogliera, tritoni, conchiglia)  è di ispirazione chiaramente berniniana, ma assai lungi dalla perfezione tecnica e dalla eleganza stilistica del maestro  napoletano.