Rione Pigna Fontane di Roma Via di Santo Stefano del Cacco

Fontanella della Strada. Sistemata all'esterno della facciata posteriore del palazzo Altieri, questa bella fontana, di notevole interesse, è costituita da uno splendido sarcofago marmoreo di epoca romana finemente decorato con sculture  a bassorilievo raffiguranti sul frontale due amorini in volo ad ali spiegate che sostengono un clipeo con una testa di Medusa, affiancati da altri due putti alati; in basso due scoiattoli che mangiano la frutta uscita da due vasi rovesciati, un arco e una faretra. Il sarcofago, sollevato su due sostegni di travertino, riceve l'acqua da due fistole a semicalotta stellata poste all'estremità del prospetto architettonico decorativo, ai quale la fontana è addossata e che è formato da una epigrafe racchiusa in una cornice mistilinea sovrastata dallo stemma della famiglia Altieri. La fontana si trovava nel cortile del palazzo fin dalla metà del '600 e poi, come avverte un'iscrizione annerita dal tempo, essa venne «trasferita dall'interno a pubblico uso - l'anno 1874». E non fu forse una felice soluzione, almeno i tempi d'oggi, perché purtroppo ripetuti atti vandalici l'avevano ridotta in misere condizioni. E stata restaurata nel dicembre 1993.