Quartiere Collatino Fontane di Roma Fontana Boccaleone Via Collatina

La fontana Boccaleone, la cui datazione è incerta, è alimentata dall’acqua che probabilmente proviene dalle sorgenti dell’Acqua Virgo (Vergine) nei  pressi di via di Salone e raggiungeva l’antica città di Collatina, attuale Lunghezza,  dopo aver percorso circa 15 km. La data d’inaugurazione dell’acquedotto risale al 19 a.C. e fu voluto da Marco Vipsanio Agrippa. Infatti a meno di un chilometro dalla fontana Boccaleone,  in via Collatina Vecchia,  esiste una edicola verticale in laterizio, sormontata da un bel timpano in travertino e realizzata per contenere una grande epigrafe, a ricordare un'antica fontana fatta costruire nel 1753 da Benedetto XIV, Lambertini (1740-1758), dopo il restauro di un tratto dell'acquedotto Vergine che nella zona si trova in superficie.