Chiese di Roma Rione Pigna Chiesa di Sant'Ignazio di Loyola Cappella San Luigi Gonzaga 

É uno dei più ragguardevoli monumenti dell'arte barocca nel XVII secolo, il grandioso altare di San Luigi Gonzaga fu realizzato per volontà del Marchese Scipione Lancellotti, su progetto di Andrea Pozzo negli anni 1697-99. L'ambiente e allo stesso tempo l'altare sepolcro del Santo e cappella gentilizia.  L'altare è inquadrato da due coppie di colonne tortili di marmo verde antico, poste su un basamento su cui campeggia lo stemma Lancellotti. Pierre Legros è autore della pala marmorea con la Gloria di San Luigi Gonzaga, delle sculture sul timpano e degli angioletti ai lati dell'urna in lapislazzuli. Le sculture della balaustra sono invece opera di Bernardino Ludovisi e Angelo De Rossi.

Altare: Pierre Legros  Gloria di San Luigi Gonzaga 1698 la cornice in bronzo e su disegno di Pietro ReiffTimpano: a sinistra Pierre Legros, La Penitenza  a destra Pierre Legros,La purezzavolta: Andrea Pozzo, Visione di s. Maria Maddalena de’ pazzi con l'ascesa al cielo di Luigi. Il frammento pittorico con le raffigurazione della Vergine (affresco trasportato su tele) situato nel breve andito che conduce alla cappella Ludovisi è di Federico Zuccari proviene dalla distrutta chiesa dell'Annunziata sede della Congregazione mariana della Prima Primaria fondazione nel 1563.